CANTINA BARON DE CLES


Un legame inscindibile unisce Barone de Cles all’eccellenza della vitienologia del Trentino Alto Adige attraverso un millennio di storia.
Legame che non si esprime soltanto nella coltivazione antichissima di siti privilegiati come Castel Cles e Maso Scari – citato nel Gotha mondiale dei Vini dell’enogastronomo Luigi Veronelli del 1968 con 3 etichette –, ma anche nella rigorosa sapienza enologica, attenta all’intreccio secolare tra varietà autoctone, corti aristocratiche e peculiarità geomorfologiche del territorio.
Barone de Cles è l’espressione nobile della cultura del vino trentino sudtirolese: Teroldego Rotaliano, Lagrein e Pinot Bianco sono i vini che pazientemente lasciamo affinare nelle nostre cantine secolari.